peso_isoleinterrate1

Questo nuovo sistema di controllo conferimenti Baron garantisce un controllo preciso per utenza del quantitativo conferito e rende possibile monitorare tramite il software dedicato la propria situazione di percentuale differenziazione dei rifiuti.
Il nuovo sistema di controllo conferimenti Baron è applicabile ad isole interrate esistenti.
Il sistema è provvisto di elettronica di controllo identificazione utente e di dispositivo eletrromeccanico di apertura e chiusura. La parte superiore del torrino è dotata di una bocca di apertura che dà accesso ad un vano interno. Il vano superiore dell’isola non è influenzato dal sistema di pesatura e quindi non è possibile variare il peso con interventi manuali esterni. Il vano interno è supportato da celle di carico omologate con un ulteriore guscio scollegato dal superiore.
L’’identificazione dell’utenza avviene per mezzo di un transponder RF-ID. La comunicazione delle fasi di conferimento è assegnata all’accensione di due led ad alta luminosità presenti sul pannello di controllo.
A pesatura effettuata e a peso stabilizzato, il convertitore di peso dà un consenso alla centralina per lo sblocco della chiusura del coperchio superiore.
L’identificazione dell’utenza avviene per confronto su un data base residente sulla memoria del dispositivo: viene infatti definita una lista di utenti che possono conferire nel o nei contenitori di un determinato territorio e/o numero di cassonetti (whitelist).
Il sistema può essere metrologicamente certificato poiché tutti i componenti della catena di misura sono corrispondenti alle norme metriche europee: ciò permette di utilizzare il peso ottenuto per bonus o tariffazione nei rapporti con gli utenti.

Caratteristiche generali
• Identificazione utente con badge transponder a 125 khz;
• Programmazione di tutti i parametri via wireless o da remoto;
• Dispositivo di apertura ad elevata sicurezza e resistenza;
• Sistema di pesatura certificato;
• Pesatura eseguita in automatico a chiusura del coperchio superiore con consenso luminoso e con sblocco per la chiusura e scarico del contenitore;
• Trasmissione dei dati indipendente e programmabile via GPRS;
• Autonomia energetica, grazie all’autoalimentazione con cellule fotovoltaiche e batteria di accumulo;
• Funzionalità priva di pericoli per l’utenza;
• Istruzioni in scrittura braille per utenti non vedenti;
• Grado di protezione dei dispositivi elettronici IP 67 oltre ad ulteriore copertura protettiva.